Nasce Ernest, Albania e Italia sempre più vicine, sempre più uguali.

ernest

Mentre la compagnia di bandiera (Italiana – meglio specificare di questi tempi) viene svenduta a pezzi, potevamo mai farci mancare i voli di linea a basso costo con l’Albania?

La risposta è NO! Specialmente se questo può contribuire ad agevolare l’immigrazione operaia per aumentare i consumi e sfruttare manodopera a basso costo, incentivando la disoccupazione dei manovali e degli artigiani italiani.

NASCE ERNEST AIRLINES! IL MOTTO DELLA COMPAGNIA E’ “VOLA IN BELLA COMPAGNIA” – SEMBRA QUASI UNA FRASE SARCASTICA.

la nuova compagnia italiana di base a Malpensa, con capitali investiti da alcuni giovani imprenditori svedesi collegherà dal primo giugno sei scali nazionali con l’Albania, scrive l’ICE, che ha sponsorizzato la Start Up con soldi dei contribuenti italiani.

Avete letto bene, l’ICE, l’Istituto per il Commercio Estero attualmente guidato da Riccardo Monti, figlio del più noto Mario Monti.

E per fortuna che lui ha solo due figli mentre Prodi meglio conosciuto come “er mortadella” ne ha solo uno. Tutti manager di successo (pubblici) pagati per operazioni simili proprio dagli ignari contribuenti.

Si vocifera che una prossima Start Up collegherà il Centro-Nord Africa all’Italia con voli a bassissimo costo, anzi… stanno studiando un sistema di credito che consenta ai migranti di partire gratis per poi rimborsare il biglietto comprensivo di interessi quando avranno la possibilità di farlo. Qualora questo non sia possibile ci penseranno i contribuenti italiani, ormai dissuasi dalle politiche di accoglienza senza lavoro ed inserimento sociale di Papa Francesco e della Sinistra cattocomunista.

Dopo aver ottenuto il via libera dell’Enac, la startup dei cieli guarderà al Paese delle Aquile, un mercato ricco di potenziali clienti che ha attirato nei giorni scorsi l’attenzione della Turkish Airlines, dichiaratasi pronta ad “aiutare” il governo albanese nella creazione di una compagnia di bandiera. I primi voli verranno effettuati con un A319 da 141 posti. Le città servite sono Milano, Bergamo, Bologna, Pisa, Venezia e Verona.

PERCHE’ GLI SVEDESI NON HANNO PENSATO DI COLLEGARE ALBANIA E SVEZIA MA PROPRIO L’ITALIA?

Semplice… perché il servizio low cost da loro proposto si rivolge ad una fascia di popolazione con reddito basso, parliamo quindi di migranti economici che in Italia in questo momento servono per contribuire a destabilizzare la condizione sociale del paese.

Per la svezia si continueranno a pagare tariffe rivolte ad altre fasce di reddito.

MA NON E’ TUTTO, certo perché le città Albanesi coinvolte nel movimento (collegamenti interni a snodo aeroportuale) sarebbero quelle a maggior influenza islamica.

Questo significa che ci sarà un ulteriore movimento di masse di popolazione dell’Albania Islamica che si ricongiungeranno alle famiglie, proprio in italia.

Il risultato non può essere che certo, in quanto le Start Up per ottenere l’approvazione dei finanziamenti ed il patrocinio degli enti devono presentare solide ricerche di mercato e dimostrate in maniera incontrovertibile che il successo del business che ci si appresta a compiere è quasi matematico.

Insomma quello che non sono riusciti a concretizzare con l’attacco finanziario del 2010 che ha portato alla caduta del governo Berlusoni, stanno cercando di realizzarlo con una manovra su più fronti: invasione di mare, invasione di terra, credit crunch, aumento del costo della vita con conseguente abbassamento del livello di servizi essenziali compresa sanità ed istruzione.

Certo, perché la classe operaia italiana stava diventando un problema riuscendo quasi ad elevarsi a borghesia nel corso della metà degli anni 90 e quindi riuscendo ad elevare le generazioni successive alla classe dirigenziale. L’altro problema connesso, purtroppo è che il popolo italiano è sempre stato un popolo di risparmiatori, e l’establishment finanziario che oggi è lo stesso politico, non potendo lucrare sull’enorme massa di liquidità giacente negli istituti di credito italiani ha deciso di smobilizzarlo utilizzando il sistema Greco… dimenticando però che a differenza della Grecia (che è gestita da una classe dirigente derivata dall’ex impero ottomano sotto azioni d’intelligence congiunte Britanniche e Germaniche) questa operazione richiedeva più tempo, ma pian piano si sta concretizzando.

Nostalgia di quando il Re d’Albania era Vittorio Emanuele III, Re d’Italia.

Bei ricordi anche se solo per 4 anni (1939-1943), anche si sa che la storia, un po’ come la moda, si ripete. Questa volta a parti inverse.

Maverick F.A.

providentianet@mail.com

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...