Guerra Economica 4.0: Macron il risolutore ottiene riconoscimento UE ad operare in Africa

RIPARTE LA STAGIONE COLONIALE

Francia-Africa: presidente Macron ha presentato la creazione di un Consiglio di presidenza congiunto

Questo spirito altruista francese è preoccupante, presagio di operazioni su vasta scala che il Presidente intende compiere in Africa, nel mirino ci sono lo sfruttamento del suolo, giacimenti minerari e prodotti energetici.

Sono tre gli assi d’azione contenuti nella dichiarazione congiunta presentata in una conferenza stampa al termine del vertice:

  1. azioni nei paesi di origine dei migranti
  2. sostegno a Stati di transito sul piano della sicurezza dei confini
  3. rafforzamento dell’azione giuridica e prosecuzione del percorso di stabilizzazione della Libia.

macron

Il piano d’azione discusso in questa sede porta una risposta concreta allo smantellamento delle reti di trafficanti“, ha introdotto Macron. “Ci siamo uniti oggi per evocare una sfida che nessuno puo’ risolvere senza la collaborazione di tutti gli altri, e che rappresenta una sfida tanto per l’Europa quanto per l’Africa“, ha sottolineato il presidente francese.

Macron ha detto di misurare e apprezzare gli sforzi che Niger e Ciad hanno fatto finora: “Sono consapevole del peso destabilizzante che questo fenomeno ha sui vostri paesi. Dobbiamo sollevare una sfida unita e credere nel dialogo politico“.

DA OGGI IN POI TUTTE LE OPERAZIONI FRANCESI IN AFRICA SARANNO LEGITTIMATE

L’enfant prodige è stato sveglio ed ha saputo sfruttare l’handicap italiano sull’incapacità di gestire i flussi migratori per ottenere un mandato avente oggetto indeterminato. Così facendo è riuscito ad ottenere copertura politica e mediatica tese a giustificare le operazioni di copertura che avranno come obiettivo reale quello dello sfruttamento economico.

In realtà i flussi migratori non sono diminuiti, ma con l’avvicinarsi delle elezioni è importante mettere a tacere i media per iniziare ad orientare il voto di consenso verso il Partito Democratico.

Nei successivi articoli Providentianet vi spiegherà come stanno manipolando i flussi migratori mantenendo il risultato inalterato.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...