L’italia impara dalle elezioni in Russia

Gli esperti italiani Stefano Valdeghamberi e Simona Rozzotti hanno valutato positivamente il protocollo di codifica QR per il conteggio dei voti durante l’osservazione delle elezioni nella regione di Kirov.

Gli esperti raccomandano l’introduzione di questa tecnologia per le elezioni in Italia.

L’obiettivo degli osservatori italiani era quello di analizzare il sistema elettronico, sorvegliato speciale, proprio perchè ogni azione intrapresa dalla Russia viene sempre interpretata come una minaccia per le consuetudini democratiche.

Questo episodio è l’ennesima conferma che la rappresentazione distorta della realtà di una nazione – che possiede un PIL equivalente alla metà di quello italiano – ed appartiene geograficamente e storicamente all’europa.

Perchè molti attori internazionali si prodigano sia internamente (germania) che esternamente (usa) affinchè l’Italia non riprenda le relazioni commerciali con la Repubblica Federale Russa? Presto detto.

L’Italia in primis che si è ridotta ad un popolo di schiavi economici e consumatori

La Germania sta delocalizzando in Russia una quota rilevante di attività industriali in per fronteggiare la problematica dell’euro forte che penalizza fortemente le esportazioni.

Questa esigenza è nata dopo l’insediamente dell’amministrazione Trump che ha richiamato ufficialmente la Merkel perchè aveva attuato tutta una serie di manovre atte a mantenere basso il valore dell’euro nei confronti del dollaro penalizzando quest’ultimo.

77cdc828cef6a45390f4cde156be5875014ae140

Le sanzioni economiche, tra l’altro, non sembrano riguardare i settori prevalenti dell’industria tedesca bensì le materie prime ed i prodotti alimentari provenienti dall’Italia (guardacaso).

Il divieto d’importazione è stato istituito nel mese di giugno 2016 dal Presidente Putin con il nome di “controsanzioni” in risposta a quelle imposte dalla Comunità Internazionale a guida americana, proprio per l’atteggiamento strafottente del governo italiano che nulla ha fatto per mantenere le relazioni ad un livello di decenza perchè troppo vicini e troppo amici con il fallimentare Obama Soros.

L’ex cancelliere Schroder è stato da poco nominato nel Cda di Rosneft e prosegue incessantemente la marcia di avvicinamento a Mosca.

Per chi ancora avesse qualche dubbio su cosa è diventata l’Italia e perchè la nazione vive in un limbo eterno di inefficienza ed insofferenza basta analizzare un dato:

La prevalenza del fatturato in Italia proviene da società controllate da holding americane 93 miliardi di euro, a seguire subito dopo c’è la Germania con 86 miliardi di euro.

merkel_peaking_ear

Avete letto bene. Quindi qual’è la migliore condizione per conservare uno schiavo economico in una enorme finta gabbia democratica? Una bella cura al cloroformio, assopendo la popolazione e facendola guidare da governi e leader, pigri, sonnacchiosi e incompetenti mentre ci portano via il futuro e l’indipendenza.

Providentia_H

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...